PREVENZIONE DEL CONSUMO PROBLEMATICO DI SOSTANZE PSICOATTIVE GIOVANI ERITREI IN TICINO

Negli ultimi cinque anni gli operatori sociali che in Ticino si occupano della casistica dei rifugiati sono confrontati con un importante afflusso di giovani uomini tra i 20 e i 35 anni cittadini dall’Eritrea. Gli stessi operatori rilevano, all'interno di questo gruppo target, l'aumento di situazioni in cui si manifesta un disagio che porta al consumo problematico di alcol e “droghe leggere”. Il progetto intende promuovere azioni di prevenzione del consumo abusivo di sostanze psicoattive ed é mirato alle specificità linguistiche e culturali della popolazione eritrea. Si intende informare sul rischio del consumo di questo tipo di sostanze, sulla prevenzione di comportamenti dannosi associati al consumo e sulla conoscenza delle istituzioni alle quali rivolgersi in caso di un uso problematico. Il progetto ha elaborato una brochure informativa in lingua tigriniya che sarà disponibile presso i servizi di cura delle dipendenze, i medici di famiglia e servizi di accompagnamento dei migranti.

Projektdauer

01.03.2012 – 31.08.2013

Verantwortliche Organisation

Soccorso Operaio Svizzero Ticino, Antena MayDay

Kontaktperson(en)

Monica Marcionetti

Internetadresse

may.day@sunrise.ch

Thematische Schwerpunkte

Weitere Suchtformen

Zielgruppen

Personen mit Migrationshintergrund

Zielgruppen: Alter

Jugendliche (12-17), Junge Erwachsene (18-29)

Zielgruppen: Geschlecht

Nur männlich

Strategien

Veranstaltungen, Vorträge, Aktionstage/-wochen, Ausstellungen

Produkte

Filme

Letzte Änderung: Montag, 19. August 2013, 07:54 Uhr